Makizushi
Giappone
Dosi per 4 persone:
120 g di filetto fresco di tonno
1 cetriolo piccolo
4 foglie di alga nori
640 g di sushi gohan (già pronto)
20 g di wasabi (1 cucchiaio raso)
100 g di zenzero
(conservato in agrodolce e affettato)
salsa di soia
Preparazione:
Con un coltello affilato tagliare il tonno prima a pezzetti larghi 1 cm e 1/2 e poi a strisce lunghe 5 cm circa.
Lavare il cetriolo e sbucciarlo, poi dimezzarlo e privarlo dei semini con un coltello.
Tagliare le 2 parti a fette lunghe 5 cm e quindi a strisce larghe 1/2 cm.
Spianare le foglie di alga e dimezzarle delicatamente per il largo con un paio di forbici da cucina.
Su una stuoina di bambù (makisu) disporre mezza foglia di alga su cui cospargere uno strato di sushi gohan spesso 1/2 cm, lasciando libero un bordo di 1 cm.
Procedendo da sinistra verso il centro, stendere con le dita il wasabi in uno strato sottile e mettere in mezzo una striscia di tonno oppure 3 di cetrioli.
Cominciare a formare il rotolo con il ripieno e, avvolgendo l'alga con la stuoia, creare una guaina intorno al riso e agli altri ingredienti. Premere leggermente la stuoia di bambù, facendo attenzione a non rompere l'alga, e dare in questo modo al rotolo una forma più o meno squadrata.
Togliere la stuoia e ripetere la procedura fino ad esaurimento degli ingredienti. Immergere un coltello in acqua fredda e ricavare dai rotoli 6 fette uguali.
Far sgocciolare lo zenzero. Su ogni piatto distribuire sei fette di sushi al tonno e sei fette di quello al cetriolo, con il lato del ripieno rivolto verso l'alto. Accanto, mettere qualche fettina di zenzero. Portare in tavola anche una ciotola di salsa di soia per intingere i sushi.
Bevanda: tradizionalmente con il sushi viene servito il brodo con alghe.

Torna alla sezione CUCINA